prodotti / VINI ROSSI

ricerca
Capezzana Carmignano Villa BIO DOCG Rosso 16

Capezzana Carmignano Villa BIO DOCG Rosso 16

VINI DOCG

Prezzo: € 20,00
DISPONIBILE (96 pz)

Regione:
TOSCANA
Vitigno:
80% Sangiovese, 20% Cabernet Sauvignon
Formato:
0,75
Gradazione alcolica:
13,5% Vol
Annata:
2016
Colore:
Rosso rubino

Profumo:
Elegante con nota alcolica, dolce, speziata, ben amalgamata al frutto maturo, amarena e lampone.

Gusto:
Morbido, fresco, tannino fine e bilanciata persistenza
Affinamento:
Invecchiamento del 70% in tonneaux per almeno 12 mesi, 30% in botte grande per 16 mesi, dopodichè, affinamento in bottiglia per almeno 12 mesi
Temperatura di servizio:
18/19° C
Accostamenti:
Primi di carne, Secondi di carne bianca, Secondi di carne rossa, Selvaggina

Descrizione

"Il Villa di Capezzana è un Carmignano vino storico dell'azienda, prodotto sin dal 1925. Ma la storia vinicola di queste terre risale addiruttura ad un epoca pre-romana. La vera svolta avviene verso fine 1400, quando Monna Nera Bonaccossi costruì il primo impianto per la produzione vinicola. Da allora la famiglia Contini Bonaccorsi lavora in modo semplice, pulito e sano, valorizzando questa terra che da sempre è sinonimo di grandi vini. Il Carmignano è ottenuto da una gran parte di uve Sangiovese con l'aggiunta di una pregevole quantità di Cabernet Sauvignon, che a dispetto di quanto accade in tanti vini toscani non provoca alcun sgradevole retrogusto erbaceo. La zona del Carmignano gode di un microclima a sè stante, con effetti non dissimili dalla regione del Bordeaux. Si ottiene un vino intenso, morbido e territoriale, maturato per 12 mesi in botti di rovere. Dai profumi speziati e di frutta rossa, al palato è fresco e rotondo, elegante e ben bilanciato. Dalla grande capacità di invecchiamento, tanto che le sue ""Riserve Storiche"" vengono messe in commercio solamente dopo 10 anni dall'imbottigliamento."

TENUTA DI CAPEZZANA

"All'inizio del secolo scorso il Conte Alessandro Contini Bonacossi, con la moglie Vittoria e i figli Augusto Alessandro e Vittorina, ritorno' in Italia dalla Spagna, dove si era dedicato ad un'attivita' di antiquariato di altissimo livello che gli aveva permesso di iniziare quella che sarebbe divenuta una delle piu' grandi collezioni private italiane di dipinti, sculture, mobili e ceramiche. Dopo la sua morte, dietro sua volonta' e per opera dei figli, il nucleo centrale di questa eccezionale raccolta costitui' la ... scopri di più >