MARRAMIERO

La Masseria Sant'Andrea sorge nel cuore dell'Abruzzo, su un cucuzzolo a 270 metri sul livello del mare. Qui da oltre un secolo la famiglia Marramiero si dedica alla coltivazione di vitigni autoctoni come il Montepulciano e il Trebbiano e altre varieta' internazionali di notevole levatura. Lo fa con passione e dedizione tramandando una tradizione che da generazioni trova linfa vitale nella terra che da sempre le dona i suoi frutti migliori: l'Abruzzo. I vini Marramiero sono il frutto di questa storia in cui si incontrano e si fondono l'amore per la terra e l'attenzione per il progresso, l'attaccamento al lavoro e lo sprigionarsi dell'arte, il rispetto dei piu' antichi processi di vinificazione e l'utilizzo delle piu' moderne tecnologie. Affascinato da un paesaggio che passa in rapida successione dalle vette del Gran Sasso alle morbide colline della Masseria Sant'Andrea fino ad arrivare al mare, Dante Marramiero capisce ben presto che la propria azienda viticola poteva crescere e valorizzarsi solo qui, nella terra appartenuta alla sua famiglia materna. La famiglia Marramiero alleva la vite fin dall'inizio del secolo scorso. Dopo un'accurata selezione dei ceppi esistenti, nel corso degli anni Sessanta e Settanta vengono impiantati nuovi vigneti per ampliare la produzione. Prende il via un percorso di crescita che registra un'altra importante tappa agli inizi degli anni Novanta quando Dante Marramiero, reinterpretando in chiave moderna la secolare tradizione contadina della propria terra, fonda l'attuale cantina.