LURETTA

L’azienda Luretta nasce nel 1988 ad opera del suo fondatore Felice Salamini, poi negli anni ’90 avviene la completa ristrutturazione della Cantina presso il Castello di Momeliano, dove la tradizione degli affinamenti in legno nelle cantine del Castello si integra con le moderne tecnologie di raffreddamento uve, pressatura inerte e altre soluzioni apprese nei tanti anni di visite e di appunti scritti su sgualciti quaderni. Sono anni di grande fermento che vedono Luretta imporsi coi suoi vini a livello nazionale e internazionale con premi che vanno dai tre bicchieri Gambero Rosso, ai Vini Frutto di Luca Maroni, ai Sole di Veronelli alle numerose medaglie conquistate in Francia, Svizzera, Belgio e Inghilterra. Intanto nuovi vini si affiancano ai tradizionali, ottenuti sia con vitigni internazionali che autoctoni, e i più importanti ristoratori si affidano alla suadenza dei prodotti Luretta oltre che all’eleganza delle loro etichette e dei loro nomi, da sempre frutto della delicata fantasia della donna di famiglia, compagna di Salamini, Carla Asti. In particolare i nomi dei vini saranno destinati a divenire simbolo di Luretta, tanto da portare i redattori della guida Espresso alla creazione del neologismo “Lurettico” ad indicare vini dal nome di fantasia spiazzante. Oggi i dettami di biologico e di qualità assoluta vengono portati avanti dal figlio Lucio con pari tenacia e Luretta, che lavora più di 50 ettari di vigneti, si conferma azienda di assoluto primato con una gamma completa di vini dall’inconfondibile carattere.