ATTILIO CONTINI

Raccontare le Cantine Contini significa riportare una storia di prestigio ed eccellenza nel settore dei vini. Salvatore Contini fonda l'azienda nel 1898, da allora la famiglia Contini si dedica con passione e con amore alla produzione del Vino Vernaccia primo vino DOC della Sardegna nel 1971. Dal 1980 l'azienda, a seguito di lunghe sperimentazioni, completa con successo la gamma dei propri vini valorizzando il Nieddera vitigno autoctono locale di antichissime origini e nel contempo il Vermentino e il Cannonau, due fra i piu' importanti vitigni nel panorama enologico sardo. La produzione vinicola Contini si compone della serie classica delle Vernacce e di una serie piu' innovativa di vini ottenuti da uve Vernaccia, Nieddera, Cannonau e Vermentino. Contini unisce da sempre il suo nome alla piu' profonda e ancestrale tradizione sarda. Per questo motivo nel 2009 ha voluto legare il suo nome alla Sartiglia, la medioevale giostra equestre che si svolge ad Oristano nel periodo di Carnevale. Nascono da questa unione Sartiglia (Cannonau), Pariglia (Vermentino) e Componidori (Vernaccia). La crescente attenzione da parte dei consumatori al panorama del “biologico” ha portato l'azienda nel 2011 alla produzione dei vini Mamaioa, vini naturali senza solfiti aggiunti. Mamaioa in dialetto sardo significa coccinella, simbolo di natura incontaminata.